Skip Navigation Links
Skip Navigation Links

LA FORZA DELL'ESEMPIO

É quello che un uomo giusto ha saputo trasmettere.
Sacerdote della diocesi di Mondovì (Cn), Giovanni Calleri a 28 anni entra nella congregazione dell'Istituto Missioni Consolata.
Tre anni dopo, nel 1962, é inviato nell'Amazzonia brasiliana.
Tra gli indios Yanomami precorre i tempi, iniziando e sviluppando nuovi metodi di contatto e dialogo, nel rispetto e in difesa dell'uomo, della sua identità e cultura.
Muore, assassinato, nel 1968, mentre é a capo di una missione pacificatrice che mira alla salvaguardia degli indios Waimiri Atroari e dei loro insediamenti.
La sua scelta di vita ha lasciato forti tracce sia in Italia che in Brasile. L'associazione Amici di padre Calleri intende farle conoscere e lavorare perpetuandone l'esempio.


Devo vivere per queste migliaia di indios.
Sento che questa missione mi fu data da Dio.